Topinsect, Gusanos búfalo

I buffalo worms sono le larve di Alphitobius Diaperinus e sono molto ricchi di nutrimento per via della loro elevata percentuale di proteine e bassa percentuale di grassi. Inoltre, queste larve sono piuttosto saporite (gusto di noce) e soprattutto i nidiacei ne vanno matti. I buffalo worms sono anche meno duri ad esempio delle tarme della farina e sono pertanto più digeribili.

Nei nostri allevamenti i buffalo worms vengono nutriti con miscele di cerali ed ortaggi senza aggiunta di promotori della crescita o sostanze chimiche.

Durante il processo di bollitura e di congelamento tramite i nostri macchinari, tutti i batteri presenti nelle larve vengono eliminati e questi diventano praticamente sterili. La frazione di batteri e funghi rimanente è di gran lunga inferiore agli standard applicati ai prodotti alimentari per l'uomo e per gli animali. Questo viene costantemente dimostrato dalle analisi svolte. Inoltre il doppio processo rende le larve più digeribili per gli animali.

Le quattro fasi del ciclo vitale di questo insetto sono: coleottero, uovo, larva, crisalide.

Il coleottero di buffalo worm (Alphitobius Diaperinus) è un coleottero appartenente alla famiglia dei tenebrionidi. La larva è ben più conosciuta del coleottero stesso ed è chiamata appunto buffalo worm. Il coleottero assomiglia al Tenebrio molitor per forma e comportamento, ma è più piccolo. Ha la parte superiore del corpo di un nero brillante, la parte inferiore di un colore bruno rossastro con le antenne e le zampe marroncine. La superficie del torace è ricoperta di puntini rugosi.

In natura il coleottero e il verme sono presenti principalmente nei paesi dell'Europa del sud e nelle zone più calde del mondo. Il loro nutrimento è alquanto vario: dai cadaveri degli animali, ai tronchi in putrefazione, alle granaglie. Si nutrono soprattutto dei microorganismi presenti in queste zone. I microorganismi come i funghi hanno un'elevata percentuale di proteine (basti pensare ai funghi commestibili). Le aziende avicole commerciali spesso considerano i coleotteri di buffalo worm una calamità per via della loro fama di rovinare l'isolamento delle stalle. Ecco perché questo coleottero è anche conosciuto come "Tempexkever" in Olanda e "Isomokever" in Belgio.

Le larve sono allevate come nutrimento vivo per gli artropodi in cattività, come i ragni, gli scorpioni e le mantidi religiose. Oltre a questi animali, il verme può essere dato in pasto anche agli uccelli insettivori, a diversi rettili, agli anfibi e ad alcune specie di pesci.


[Back]                             [Website Topinsect, quality supplier in boiled and frozen feed insects.]